OGNI TANTO BISOGNA DIRE GRAZIE

OGNI TANTO BISOGNA DIRE GRAZIE

Alla fine del 2016 mi sono trovato in una situazione di merda, lavorativamente parlando e questo ha avuto ripercussioni chiaramente anche sul fronte economico.

E’ stato un periodo di grande incertezza, di poca voglia di continuare e con la mente aperta alla possibilità di cambiare settore.

In quel momento del cazzo, però, ho avuto alcune persone intorno che mi hanno dato la forza di ricominciare a pensare alla stagione successiva. A partire da Eli che si è impegnata in prima persona, dandomi la possibilità di poter produrre la collezione nuova e di portare avanti il marchio. Senza dimenticare Marco e Lucia, i miei modellisti che a costo zero mi hanno sostenuto. E per finire, dico grazie a Danilo e tutta la crew Paura, che mi hanno accolto in azienda e fatto respirare nuovamente quell’adrenalina pre-collezione che mi serviva.

A loro va il mio grazie, se oggi Siyah by Tomas Lanza è vivo, lo devo esclusivamente a queste persone.

Oggi ero partito per scrivere di come sto progettando la collezione PE2018, ma alle prime parole mi sono fermato, mi son guardato allo specchio e mi son detto:

“ Tom, prima di parlare di te e di che minchia stai facendo, non credi di dover un po’ di riconoscenza ?”

Beh, non è che qui si voglia fare una rubrica del cuore di Cioè, però in questo mondo ci si dimentica sempre troppo in fretta e non si dice mai “GRAZIE”.

Voglio rompere questo schema tipico del designer esclusivamente egocentrico e dire “GRAZIE “ mille volte a queste poche persone che ci hanno creduto, anche se questo ha creato difficoltà e preoccupazioni.

Heidi Klum dice: “ Nella moda un giorno sei in, l’altro sei out”. Beh, ho avuto tanti momenti IN e altri momenti OUT, ma se oggi sto tornando step by step ad essere IN, lo devo solo a voi.

MILLE VOLTE GRAZIE

Tom

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *